Il Blog di Kairòs

Il significato del nome Kairòs

Kairòs (καιρός) è una parola che nell'antica Grecia significava " momento giusto” “momento opportuno" o "momento supremo". Gli antichi greci avevano due parole per il tempo, χρονος (chronos) e καιρος (kairòs). Mentre la prima si riferisce al tempo cronologico e sequenziale, la seconda significa "un tempo nel mezzo", un momento di un periodo di tempo indeterminato nel quale "qualcosa" di speciale accade.

Mediazione familiare: deporre le armi per vincere

01 Settembre 2015 - posted by Stella Morana

121. È il numero delle donne ammazzate solo lo scorso anno da qualcuno che diceva di amarle. Omicidi che superano di gran lunga quelli della criminalità organizzata. Se a questi aggiungiamo il fenomeno delle donne che utilizzano false denunce di abusi e maltrattamenti (8 su 10 secondo le statistiche si rivelano infondati) per ottenere vantaggi dalla separazione, ci possiamo facilmente rendere conto che i rapporti di coppia rischiano di somigliare più a una guerra che a quell'idillio da "baci perugina" con cui il marketing incita al consumo.

Ti amo da lontano

01 Settembre 2015 - posted by Stella Morana

"Non è difficile diventare padre. Essere un padre: questo è difficile.". Così scriveva Wilhelm Busch, sottolineando la differenza tra diventare genitori, evento naturale nel ciclo vitale ed essere genitore, che, invece, è proprio un'altra cosa -ovviamente, anche per le madri.

Separarsi insieme ai figli

01 Settembre 2015 - posted by Stella Morana

Uno dei quesiti più frequenti che un genitore si pone (idealmente e concretamente) quando si approssima l'evento della separazione, è legato alla possibile condizione di malessere che questa scatenerà nel figlio: "La nostra separazione sarà traumatica per lui?".

Tra avvocato e mediatore, una scelta possibile

01 Settembre 2015 - posted by Stella Morana

Un nuovo litigio, l'ennesima incomprensione nella coppia. Prima possibilità . Volano accuse e parole pesanti: "Basta!" dice (lui o lei, poco importa), "Insieme a te non ci sto più! Domani vado dall'avvocato!". Da qui in poi inizia un percorso faticoso, sofferente, lungo. Spesso, chi subisce la separazione, si trova costretto a scegliere anche lui il suo avvocato...

Parlare d'amore in mediazione

01 Settembre 2015 - posted by Stella Morana

Se c'è una parola paradossalmente ostica in mediazione, una parola che la gran parte dei mediatori tendono a rifuggire, questa è la parola: "amore". È come se ci fosse una sorta di ritrosia, una qualche forma di pudore ad affrontare tale argomento di fronte a un uomo e una donna che, spesso, si presentano, invece, colmi di rancore, se non addirittura carichi di odio.

Il mediatore come guida turistica

01 Settembre 2015 - posted by Stella Morana

Lavorare con i coniugi in crisi alla trasformazione costruttiva del loro legame; superare i conflitti, trovando la strada di una nuova cooperazione; ripristinare la comunicazione interrotta o distorta, che sempre le situazioni di crisi relazionale palesano; aiutare le parti ad addentrarsi nel futuro, venendo a patti col passato affinché, di nuovo insieme o separati, riescano a resistere alla tentazione di spezzare il ciclo vitale del loro nucleo familiare... Questi sono gli obiettivi della mediazione familiare.

Mediare non vuol dire separare

01 Settembre 2015 - posted by Stella Morana

In questa rubrica abbiamo finora dato fiato alle trombe di una generica mediazione famigliare, cercando di restituire il suo senso più ortodosso, ovvero quello che la relega ad accompagnare le coppie in crisi verso una civile e il più possibile serena separazione, salvaguardando il benessere delle parti in gioco e, in particolare, delle figure più deboli che vi sono coinvolte, bambini in primo luogo.

Ci lasciamo perché… ! Le cause più frequenti della separazione coniugale

01 Settembre 2015 - posted by Stella Morana

Intitolando la nostra rubrica "L'amore finito" ci siamo resi conto di non poter non dedicare un articolo a quelle che sono le cause che solitamente portano alla conclusione di una relazione amorosa. Quello che presentiamo è, ovviamente, un elenco sintetico, oltre che riduttivo, poiché ogni storia, ogni relazione, ogni coppia presenta le sue caratteristiche peculiari e spesso -dunque- restituisce differenti variabili che incidono sulle premesse della crisi e conducono in modi diversi alla decisione della separazione. Ciò nonostante, vi sono condizioni che più di altre promuovono la crisi e, in alcuni casi, premettono la fine.

-